Autorizzazioni Paesaggistiche

Le procedure per le autorizzazioni paesaggistiche e gli accertamenti di compatibilità paesaggistica (D.Lgs 42/2004 e s.m.i.)

 

Per gli interventi di trasformazione del territorio compresi in ambiti tutelati dal D.Lgs 42/2004 “Codice dei beni culturali e del paesaggio”, vigono leprocedurestabilite dall’art. 146 del D.Lgs. 42/2004.

Con il DPR 13/02/2017 n. 31 è stato approvato il Regolamento che individua gli interventi esclusi da autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata.

L’allegato A del DPR 31/2017 contiene gli interventi non soggetti ad autorizzazione paesaggistica;

l’allegato B del DPR 31/2017 contiene gli interventi soggetti a procedimento autorizzatorio semplificato, sempre nell’ambito delle zone vincolate ai sensi del D.Lgs 42/2004.

Per il territorio di Ardesio si ricorda che un’ambia area comprendente il capoluogo è soggetta a Vincolo paesaggistico istituito con Decreto Ministeriale del 23 febbraio 1967; la Regione Lombardia ha precisato che le motivazioni del DM rientrano nelle tipologie di cui alle lettere c) (“i complessi di cose immobili che compongono un caratteristico aspetto avente valore estetico e tradizionale, inclusi i centri e i nuclei storici”) e d) (“le bellezze panoramiche e così pure quei punti di vista o di belvedere, accessibili al pubblico, dai quali si goda lo spettacolo di quelle bellezze”) dell’art. 136 del D.Lgs 42/2004 e s.m.i.

Pertanto all’interno del territorio comunale assoggettato a tutela paesaggistica con DM 23/2/1967 (capoluogo), per le tipologie di opere indicate nel DPR 31/2017

  • all’allegato A - punti A.2 A.5 A.7

occorre attivare la procedura semplificata per gli interventi riguardanti immobili di interesse storico-architettonico o storico-testimoniale, ivi compresa l’edilizia rurale tradizionale, isolati o ricompresi nei centri o nuclei storici.

  • all’allegato A punto A.6

occorre sempre attivare la procedura semplificata.

 

  • all’allegato B - punti B.2 B.7 B.9 B.21

la procedura semplificata riguarda gli interventi su immobili di interesse storico-architettonico o storico-testimoniale, ivi compresa l’edilizia rurale tradizionale, isolati o ricompresi nei centri o nuclei storici.

  • all’allegato B - punto B.8

occorre sempre attivare la procedura semplificata.

Si ricorda inoltre che il Comune di Ardesio, grazie all’istituzione della Commissione intercomunale per il paesaggio da parte dei Comuni di Ardesio, Villa d’Ogna e Oltressenda Alta, rientra negli elenchi approvati da Regione Lombardia comprendenti gli enti ritenuti idonei ad esercitare le competenze paesaggistiche loro attribuite dall’art. 80 della L.R. 12/2005.

Per l'anno 2020 il calendario delle sedute della Commissione intercomunale per il Paesaggio è stato così definito:

Martedì

14/01/2020

Martedì

11/02/2020

Martedì

10/03/2020

Martedì

07/04/2020 

 Martedì

 05/05/2020

Martedì

 09/06/2020

Martedì

07/07/2020

Martedì

04/08/2020

Martedì

01/09/2020

Martedì

29/09/2020 

Martedì

27/10/2020

Martedì

24/11/2020 

Martedì

22/12/2020

 

Per situazioni particolari o imprevedibili le date sopra previste potranno subìre modesti differimenti.

Al fine dello svolgimento di istruttoria e di predisposizione dell’Ordine del Giorno della CiP, Le istanze e la relativa documentazione dovranno pervenire al protocollo del Comune di Ardesio entro e non oltre le ore 12.00 del mercoledì che precede ciascuna singola seduta.



I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookies impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati .

Accetto i cookies di questo sito.