Canone Occupazione Suolo e Aree pubbliche (C.O.S.A.P.)

 COS'È?

Si tratta del corrispettivo per l'occupazione, di qualsiasi natura, effettuata, anche senza titolo, nelle strade, nei corsi, nelle piazze e comunque sui beni appartenenti al demanio e al patrimonio indisponibile dei comuni e delle province e nelle strade private sulle quali risulti, nei modi e nei termini di legge, la servitù di pubblico passaggio.
Le occupazioni possono essere permanenti o temporanee

  • Permanenti: le occupazioni di carattere stabile, effettuate a seguito del rilascio di un atto di concessione, aventi comuque durata non inferiore ad un anno, comporti o meno l'esistenza di manufatti o impianti;
  • Temporanee: quelle di durata inferiore ad un anno.

Domanda
L'occupazione di suolo pubblico, sia temporanea che permanente, deve essere autorizzata con un'apposita concessione. Percui, coloro che intendono occupare un'area o un suolo pubblico devono presentare una domanda al Comune, specificando la superficie che sarà oggetto della loro attività. Una volta ottenuta l'autorizzazione all'occupazione, essi diventano i sooggetti passivi del canone in questione.

Quanto si paga
Il canone dovuto si ottiene moltiplicando l'area occupata, in mq., per i giorni di occupazione e per la tariffa stabilita dal Comune.
Nel Comune di Ardesio le tariffe sono state stabilite contestualmente all'adozione del "Regolamento per l'applicazione del canone occupazione spazi ed aree pubbliche" con la deliberazione del Consiglio Comunale n° 60 del 27/12/2005.

 

 

 

MODULISTICA

 

01-Domanda occupazione

DOWNLOAD PDF

02-Regolamento O.S.A.P.

DOWNLOAD PDF



I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookies impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati .

Accetto i cookies di questo sito.