Stato civile

Il servizio dello stato civile è finalizzato a raccogliere una documentazione tipica ed essenziale sui fatti o sugli atti che allo status danno origine e ne determinano i mutamenti.

Ogni Comune ha un ufficio dello stato civile.

 

Il Sindaco, quale ufficiale di Governo, o chi lo sostituisce a norma di legge, è ufficiale dello stato civile.

Le funzioni di ufficiale dello stato civile possono essere delegate ai dipendenti a tempo indeterminato del Comune, o al presidente della circoscrizione ovvero a un consigliere comunale o al segretario comunale.

 

L'Ufficiale dello Stato Civile, in ottemperanza ai principi generali sul Servizio dello Stato Civile di cui agli artt. da 449 a 453 del Codice Civile e nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali) è chiamato a svolgere i seguenti compiti:

- forma, archivia, conserva e aggiorna tutti gli atti concernenti lo stato civile e cura, nelle forme previste, la trasmissione dei dati al centro nazionale di raccolta dei supporti informatici contenenti tutti i dati registrati negli archivi informatici comunali;

- trasmette alle pubbliche amministrazioni che ne fanno richiesta in base alle norme vigenti gli estratti e i certificati che concernono lo stato civile, in esenzione da ogni spesa;

- rilascia nei casi previsti gli estratti e i certificati  che concernono lo stato civile, nonchè le copoie conformi dei documenti depositati presso l'ufficio di stato civile;

- verifica, per le pubbliche amministrazioni che ne fanno richiesta, la veridicità dei dati contenuti nelle autocertificazioni prodotte dai cittadini in tutti i casi consentiti dalla legge.

 

L'Ufficio di Stato Civile rilascia, quindi, le seguenti certificazioni:

• Certificati di nascita, matrimonio e morte

• Estratti per riassunto di atti di nascita, matrimonio e morte

• Copia integrale degli atti di nascita, matrimonio e morte

 

Qualora le certificazioni siano da presentare all’estero le stesse vengono redatte su modello plurilingue.

Queste certificazioni possono essere rilasciate se gli atti di nascita, matrimonio e morte sono iscritti presso il Comune di Ardesio, in caso contrario ci si deve recare presso il Comune che detiene l’atto.

Gli estratti per riassunto degli atti di nascita, matrimonio e morte riportano anche le eventuali annotazioni presenti sull'atto (es. apertura di tutela, cessazione degli effetti civili o scioglimento del matrimonio etc.). Ai sensi dell’art. 177 del D. Lgs. n. 196/2003 “ Il rilascio degli estratti degli atti dello stato civile di cui all'articolo 107 del decreto del Presidente della Repubblica 3 novembre 2000, n. 396 e' consentito solo ai soggetti cui l'atto si riferisce, oppure su motivata istanza comprovante l'interesse personale e concreto del richiedente a fini di tutela di una situazione giuridicamente rilevante, ovvero decorsi settanta anni dalla formazione dell'atto.”.

Sugli estratti di nascita e di morte possono essere indicate la paternità e la maternità a richiesta dell'interessato.

I certificati e gli estratti di Stato Civile hanno validità di sei mesi.

I certificati che attestano dati non soggetti a mutamenti (es. nascita, morte) hanno validità illimitata.

 

Si ricorda che, in caso di documentazione da consegnare alla Pubblica Amministrazione e ai gestori o esercenti di pubblici servizi (ENEL, TELECOM, Poste Italiane), il certificato può essere sostituito da un'AUTOCERTIFICAZIONE nella quale la firma NON deve essere autenticata anche nel caso in cui non sia apposta alla presenza del dipendente addetto alla sua ricezione.

I privati non sono obbligati ad accettare l’autocertificazione, ma possono consentirvi.



I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookies impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati .

Accetto i cookies di questo sito.